BENEDIZIONE DELLA CASA

3 aprile 1915 - sabato santo

 

X. 2-23

La Benedizione di Dio che vi porto viene a confermare le grazie che riceveste in questi santi giorni, a rendere stabile la presenza di Dio in questa Casa. Quante grazie in questa Settimana Santa, e specialmente in questo S. Triduo!... Maggiori preghiere pubbliche, funzioni solenni prediche e quella preziosa adorazione continua. Quanti lumi alla mente ed affetti nel cuore... Chi non avesse sentito la dolcezza spirituale di tante grazie, non avrebbe cuore o spirito religioso. Voi invece gustate quanto sia buono il Signore e come si stia bene con Lui: quam bonum est nos hic esse. Continuate risorgendo con Gesù a tenervi con Lui uniti in ispirito: si consurrexistis cum Christo, diceva S. Paolo nella Messa di stamane, quae sursum sunt quaerite, quae sursum sunt sapite: continuate a vivere di fede, tenendo in alto tutti voi stessi, vivendo di vita soprannaturale, e gustandola questa vita di Paradiso anticipato.

 

Perciò la Benedizione solenne del Sabato Santo vi confermi in questi propositi. L'acqua Santa sparsa in ogni angolo della Casa come il sangue dell'Agnello in Egitto vi difenda dalle insidie del demonio; e l'Angelo tutelare dell'Istituto vi custodisca, vi protegga e foveat, accresca in voi lo spirito religioso ed apostolico. Sia così questa una vera casa di Dio, e Dio ognuno veda in ogni luogo per vivere sempre e operare alla Sua presenza...

 

 

SR. FERDINANDA GATTI

Vivere ora per ora, senza pensare ad altro. Il Signore ha dato a voi, in questi giorni della Passione, tante grazie. La Settimana Santa deve suscitare in modo particolare pei religiosi dei sentimenti di mestizia, deve far loro sentire qualche cosa di speciale. A chi non fanno impressione le feste religiose, ed in modo particolare il ricordo della Passione di Gesù nella Settimana Santa, o è senza cuore, oppure è senza testa.

 

Ricordatevi che benedicendo la Casa caccio qualsiasi ombra di male, non dico il demonio - perché abita solo nei luoghi dove ci sono i grandi santi (ed io non vi credo ancora tali) oppure dove vi sono i grandi peccatori - ma qualche sua influenza, ed il male che possa venire dal di fuori. Vivete distaccate dalla terra. Pensate che l'Angelo Custode si trova in ogni angolo, anzi io intendo con la benedizione scrivere in ogni luogo: Dio mi vede.

 

giuseppeallamano.consolata.org